On line

Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 60€ Approfittane ora!

Case sempre più connesse

Domotica in ogni settore: si può?

In italia l’IOT ha un mercato consolidato di 3,7 miliardi di Euro con crescite pari al 32% annuo e tendenze sempre maggiori.* In questo  ambito esistono immense possibilità di sviluppo e integrazione delle piante di casa, le aziende del settore sono ancora molto poco organizzate, lasciando il terreno quasi totalmente sgombero. eppure ci si aspetta crescite superiori alla media rispetto agli altri settori già coinvolti.

*fonte Politecnico di Milano - Maggio 2018

La domotica e le piante?

Tutt’ora assistiamo ad una evidente mancanza di utilizzo di tecnologia annessa all’integrazione delle piante nelle case
nonostante la domotica stia entrando con forza in tutte le case, infatti negli altri settori la domotica si sta imponendo con vendite di milioni di pezzi l’anno.

IOT e GardenClick


Il team che stiamo ampliando lavorerà totalmente per portare i prodotti ad un’integrazione completa con la domotica. Settori quali audiovideo, luci e prese, elettrodomestici e automazioni, riscaldamento e telefonia sono entrati in forte
contatto con l’IOT. L’interconnessione di piante al contrario non ha ancora preso piede nonostante vi sia una forte necessità di interazione con esse, in quanto esseri viventi che necessitano di attenzione e controlli. Ma non solo: le piante possono modificare in maniera salutare l’ambiente in cui ci troviamo. Sensori che rilevano l’umidità dell’aria, C02, ossigeno e variazioni di PH della terra, possono infatti offrire un’esperienza che ci permetta di rendere più  confortevole l’ambiente di casa.